top of page

“Io nun ce sto” di Claudio Zilli è un delicato omaggio alla magica città di Roma.


Vi ricordate il brano di Venditti "Roma Capoccia"?

Ecco, tenete a mente quelle atmosfere lì e poi ascoltate l'inedito di Claudio Zilli "Io nun ce sto".

Vi renderete conto che i due testi sono legati tra loro dall'amore verso una città eterna, ricca di fascino e magnetismo come Roma.

Quello del cantautore è un bellissimo e raffinato omaggio ad un luogo storico, artistico e misterioso che non smette mai di stupire e incuriosire le persone che ci vivono o i turisti che lo visitano.

Non si può non rimanere scioccati e abbagliati di fronte alla mole di bellezza che la nostra capitale si porta dentro.

Il brano, infatti, trasmette il concetto di passione, amore e attaccamento verso qualcuno o qualcosa che ci riporta in auge un universo di ricordi indimenticabili.

Come possiamo sostituire qualcosa di unico, che ci dà il coraggio di essere migliori?


- di dove sei e come la tua città ti ha influenzato artisticamente?


Sono Claudio zilli nato a Roma , la mia città non solo mi ha influenzato artisticamente , ma è anche testimone di questa mio percorso che grazie al popolo romano e le varie vicissitudini, Roma ha fatto in modo che mi sentissi forse più libero di esprimermi musicalmente.



- Raccontaci il tuo percorso musicale dalle origini fino ad oggi.


Il mio percorso musicale comincia come uno scherzo del destino nel 1998 ..dove grazie ad una festa del mio quartiere , e d'accordo con gli organizzatori , misi piede sul palco per la prima volta , pur non sapendo ciò che mi aspettasse !! Che dire, da quel momento in poi non ho potuto più farne a meno 😃 , grazie alla risposta del pubblico .


- Quando hai capito di voler fare questo mestiere/di avere questa passione?


Ho capito di voler fare questo mestiere nei primi anni del 2000 , all'inizio sai si chiama hobby con il tempo si è trasformata in una vocazione , sono stato chiamato in un certo senso .

Quasi sempre difficile spiegare ciò che si sente dentro :)


- Raccontaci l’iter del processo creativo del brano inedito “Io nun ce sto“.


Il mio brano  "Io nun ce sto" ha visto finalmente la luce .

Dico finalmente perchè la prima stesura risale al 2019, ma qualcosa non mi convinceva; così rimase fermo per un lungo periodo. Due anni dopo mi sono detto "ci siamo", ma non era ancora il

Momento! Forse, grazie ad episodi nuovi, ho sentito che era arrivata l'occasione giusta.

Credo che in questo campo più che mai , bisogna seguire il proprio istinto 😃


- Come nasce il testo, da cosa ti sei lasciato ispirare?


I testi in genere nascono sempre da cose vissute o  che senti dentro .

In questo in particolare ho voluto mettermi in discussione, confidando ogni mia debolezza e paura, quasi a voler cercare una risposta. Non so se ci sono riuscito a trovarla.


- Come hai scelto le foto per il videoclip? Che criterio hai utilizzato e dove le hai scattate?


La foto è stata scattata da una mia amica con la quale , passeggiando per il Colosseo, le ho chiesto semplicemente se me la scattava senza pensare minimamente che l'avrei scelta per una copertina.

Videoclip veri e propri da un po' di tempo a questa parte ho deciso di non farli , non tanto per un risparmio economico, ma perché credo ormai siano diventati una cosa tanto per fare !! Quindi ho utilizzato un fermo immagine e poi c'è Spotify ad aiutarmi. La verità è che sono molto pigro e girare un video stanca non poco 🌹


- Hai mai performato dal vivo? Spiegaci come si struttura una tua live.


Di performance live ne ho fatte tantissime , piazze , locali , alberghi , salotti teatrali e adesso vanno molto in voga questi famosi reels, dove la gente condivide anche un brano suonato con una chitarra seduto sul letto.


- Raccontaci una giornata tipo di Claudio Zilli artista e persona.


Claudio zilli come artista e Persona lo volete proprio sapere ? 😃


Sono molto solitario e socievole nello stesso tempo ,riflessivo , impulsivo (anche troppo) e diretto  questo può esere pregio ma anche difetto !!

Chiaramente guai se con me mancassero block notes , penne sia in macchina che in tasca , sono di quelli ancora un po' all'antica !!

Mi piace il cartaceo , e le vecchie maniere no si cellulari.

Avrei anche un piano b 😃 aprirmi una cartoleria  ...!!


- Quali sono i tuoi progetti futuri?


I miei progetti futuri ?

C'e' l'idea di un nuovo libro !! Già vero non ne ho parlato perché in realtà ne ho già scritti tre e sono tutte poesie .

Poi continuerò a scrivere per interpreti c'è chi ha inciso dei miei pezzi facendone anche degli album !! E si prevede che per l'estate , vada a suonare nelle piazze romane (artista di strada ecco )




Comments


bottom of page