top of page

Canzoni con "i numeri"


In oziosa attesa dell'inizio del Festival di Sanremo, dedichiamoci un po' di leggerezza, con qualche curiosità di carattere cultural-musicale. Prima di tutto, la lista dei cantanti di questa edizione è un tripudio di nomi d'arte brevi ed esotici (Ariete, Lazza, Tananai, Levante, Shari...) col risultato che i pochi che si propongono con nome-e-cognome (Anna Oxa, Giancluca Grignani per fare due esempi), spiccano anche per questo motivo, oltre che per essere famosissimi.

Si dice che gli artisti abbiano spiccata intuizione con cui avvertono in anticipo le tendenze della società. Quindi, l'estrema brevità dei titoli delle canzoni in larga parte parsimoniosi, composti di singole parole (L'addio, Vivo, Alba, Egoista...) che messaggio sarebbe? invito a non sprecare, a concentrarsi sull'essenziale?


Un altro filone interessante sono i numeri. Senza stare a scomodare il grande Pitagora che riteneva la musica l'elemento che assieme alla matematica poteva spiegare tutto l'Universo, restando su un piano più semplice, limitiamoci a ricordare i vari brani del panorama musicale internazionale i quali presentano nel titolo un numero, una data e persino operazioni, ad esempio "1999" di Prince, “Eight days a week” dei Beatles, "Uno su mille" di Gianni Morandi, “One” dei Metallica, per citare alcuni mostri sacri, ed altri forse meno noti al grande pubblico come gli Yeasayer con "2080".

Che dite di ascoltare "Solo 3 minuti" i Negramaro?



Oppure "7 seconds" nella frizzante versione live di Youssou N'Dour e Neneh Cherry?

Anche nella storia del Festival di Sanremo ci sono stati parecchi titoli a tema numerico, ad es."24.000 baci", "La nevicata del '56",


"Vorrei incontrarti fra cent'anni", "7000 caffè", "4/3/1943" (il video originale, di Lucio Dalla a Sanremo 1971, in bianco e nero, molto vintage)


Per chiudere, arriviamo all'edizione del 2023: avete notato che ben cinque sono le canzoni con numeri nel titolo? Elodie "Due"; Mara Sattei "Duemilaminuti"; Marco Mengoni "Due vite"; I Cugini di Campagna "Lettera 22"... fra tanti "due" si distingue Leo Gassmann il cui brano si intitola "Terzo cuore".

E sulla scia dei due è l'ora dei Blur con... “Song 2" ;)


Comments


bottom of page