top of page
17433604-words-from-magazines-form-a-colorful-background.jpg

"Cold Heart", il videoclip che ci fa viaggiare in un'altra dimensione.

"Some things look better, baby, just passin' through" è una frase che, secondo me, descrive molto bene lo spirito del nuovo singolo "Cold Heart", frutto della collaborazione tra Elton John e Dua Lipa.

La suddetta citazione può essere tradotta come "Alcune cose sembrano migliori se vai oltre".

Ma oltre che cosa?

Già dalle prime immagini sembra di entrare in un'atmosfera tipica della Discomusic degli anni 70'- 80' e lo comprendiamo sia dalle luci iridescenti, sia dagli sfavillanti costumi dei personaggi animati in formato cartoon. Tra questi emergono i due artisti, Elton John e Dua Lipa, che rappresentano il passato ed il presente che riesce a coesistere e a collaborare insieme.

Il videoclip si nutre della forza delle visioni fantastiche ed oniriche che ricordano i quadri dei più famosi artisti del Surrealismo, in particolare René Magritte.

Di queste si riconoscono una porta immaginaria che si apre su un bosco e degli occhi luminosi e languidi che sembrano specchiarsi su un cielo limpido.

Tra gli altri simboli metaforici troviamo: uno sciame di colombe, che potrebbero rappresentare la vittoria della pace sull'ostilità; fiori ed elementi naturalistici che prendono vita, danzando insieme ai personaggi animati; elementi che riguardano l'Universo, come le stelle ed i piane.

Tutti questi elementi collaborano tra di loro, collimano e si sensibilizzano a vicenda.

Nessuno cerca di prevaricare l'altro.

Dunque una sintonia e un'armonia che ci fanno viaggiare in una dimensione ideale ed utopica e ci fa sperare che il mondo possa diventare un luogo migliore guardando, per l'appunto, oltre il lato superficiale delle cose.

A darci la chiave per osservare con occhi nuovi la realtà sono proprio i due artisti che, rappresentando l'ispirazione e la creatività, fuoriescono dai due occhi surreali per fondersi con la natura.




Comments


bottom of page