top of page

De Gregori e lo stress



Settimana scorsa ero in macchina,

in preda ad un forte stress.

Di sottofondo c'era la mia playlist da 300 canzoni.

Ma il mio cervello pensava solo a correre, correre!


All'improvviso,

iniziai a canticchiare qualcosa,

ignorando completamente la radio:


"Il signor Hood era un galant'uomo

sempre ispirato dal sole,

con due pistole caricate a salve

ed un canestro pieno di parole..."


Fu così, che iniziai a cantare quasi tutte le canzoni di Rimmel,

il celebre album di De Gregori.

Fu così, che la mia ansia se ne andò.


Dopo aver letto questo aneddoto,

potrebbero sorgervi tante domande:

Perché ti è venuto in mente proprio quell'album?

Che scopo ha farci un articolo?


Lo scopo è presto detto,

desidero condividere con voi una piccola lezione,

se mi permettete.


Mi capita spesso,

in situazioni di stress,

di canticchiare canzoni che ascoltavo da piccolo,

sono una specie di anti-stress.


Quelle canzoni che hanno accompagnato la vostra infanzia,

o la vostra adolescenza,

un periodo difficile.


Insomma,

tutti quegl'album e quei pezzi,

che hanno il potere di cambiare il vostro umore.

Ognuno di noi ha almeno una manciata di pezzi così, non mentite.


Quelle canzoni sono preziose,

sono delle armi terribili da usare contro lo stress,

nei momenti peggiori.


La lezione che ho imparato,

è proprio quella di ritagliarsi 5 minuti,

in mezzo al caos più totale m'immergo in Rimmel,

e lo stress, per il momento, se ne va.


Emme

Comentarios


bottom of page