Nasce il Gruppo Facebook "Artisti d'Italia Riuniti "

Aggiornato il: mag 12



Oggi 10 Maggio 2020 nasce il Gruppo Facebook "Artisti d'Italia Riuniti ".

https://www.facebook.com/groups/239421763813466/

Gruppo che vuole essere un modo di aggregazione tra Artisti d'Italia a 360°.

Condivisione, scambi di opinioni, problematiche, eventi, novità, collaborazioni.

In questo periodo di Emergenza sanitaria questa categoria dell'Arte è stata messa in ginocchio, si è fermato tutto e non si sa' quando riprenderà il tutto.

Gli artisti, vorrei ricordarlo, sono il motivo per cui la gente esce di casa e va a teatro. Gli artisti sono il centro intorno al quale ruotano altre professionalità. Grazie agli artisti trovano lavoro impiegati, contabili, direttori, vicedirettori, critici teatrali, professori, impiegati pubblici nel settore della cultura… Eppure, dimenticati.

Gran parte della musica leggera in Italia si poggia sulle spalle dei privati, su quelle dei promoter, delle agenzie di booking e degli imprenditori proprietari dei locali dove si suona e si balla. Spesso gli addetti ai lavori non vengono ascoltati quanto vorrebbero dalle istituzioni e chiedono di poter aver accesso a contributi pubblici, come succede già a teatri e fondazioni.

“Siamo la patria della musica classica e dell’opera, e questa è una ricchezza indiscutibile, che è giusto coltivare.

Ma anche i privati che si occupano di musica leggera e contemporanea producono cultura, ricchezza e posti di lavoro, anche se non hanno lo stesso riconoscimento a livello nazionale”. E aggiunge: “Questo stato di emergenza provocato dal coronavirus, paradossalmente, potrebbe essere la scintilla che permette a tutti di prendere atto della difficoltà del nostro settore.

29 visualizzazioni

Web Radio Italiane - Sede Operativa Milano -  webradioitaliane@gmail.com   1° Aggregatore di sole Web Radio Italiane

© 2015-2020      ®Numero di Registrazione Marchio  302018000035166