Sanremo Blind 2021: la decisione finale.


Sanremo si o Sanremo no?!

Finalmente a poche settimane dal consueto appuntamento annuale del Festival di Sanremo, è stato trovato un accordo.

Ormai ci siamo abituati un po' tutti al fatto che la normalità quotidiana non sarà più di casa come lo era un tempo e anche l'Ariston non è da meno.

Rispetto alle scorse edizioni, l'inizio di questa sarà slittata di un mese, iniziando quindi il 2 marzo e finendo così il 6 marzo.

Tante sono state le idee del direttore artistico Amadeus per questa edizione. Alcune di esse consistevano nell'aprire le serate al pubblico sottoponendoli a tamponi giornalieri oppure ospitare l’intero pubblico dell’Ariston su Costa Smeralda, con la creazione di due “bolle” separate al largo del mare sanremese.

Con queste prime indiscrezioni iniziavano già a farsi sentire i primi dissensi. I cittadini e i commercianti minacciavano un rivolta popolare se ci fosse stato il pubblico, la Rai insisteva per avere il pubblico perché l'Ariston vuoto non si poteva vedere e le norme anti-Covid che incombevano. Insomma sembrava quasi che per quest'anno fosse tutto saltato.

Finalmente la decisione è stata presa e il Comitato Tecnico Scientifico ha dato l'ok al protocollo organizzativo. Il Festival di Sanremo si farà (sanificato, igienizzato e tamponato ogni 72 ore) ma blindato. Niente pubblico in sala e galleria vuota, saranno presenti solo i fotografi. Se un artista dovesse risultare positivo, andrà in quarantena con tutto il suo entourage.


Precauzioni anti-Covid:

Tutte le misure precauzionali sono state prese al millimetro, persino quelle per la consegna dei fiori agli ospiti e quella per la consegna del premio che verrà effettuata con un carello di scena igienizzato dopo ogni utilizzo.

L'orchestra di sessanta elementi e i suoi direttori, avranno camerini singoli, mascherine FFp2 che toglieranno solo in postazione, distanziamento di 1,5 metri tra loro ma a 2 metri dai coristi e dai fiati. Sul palco potranno esserci contemporaneamente, non più di dieci artisti.


Riassegnazione degli spazi:

La Green Room che solitamente era adibita alla sala stampa, quest'anno ospiterà il team del trucco e parrucco.

Il conduttore, il co-conduttore, gli artisti e gli ospiti verranno microfonati direttamente nel backstage per evitare assembramenti.


La votazione:

Tra tutte le altre novità, ci sarà anche la votazione della giuria demoscopica che voterà da casa tramite un'app creata per l'occasione. I giornalisti presenti al Festival, assisteranno alle prove generali in teatro, invece la sala stampa sarà allestita al Casinò e al Palafiori.


Insomma quest'anno sarà un anno "speciale".

Risolta la parte organizzativa rimane ancora un mistero l'argomento Reunion. Voci di corridoio mormoravano di due ipotesi di ricongiungimento: il sogno, al momento, utopico di riunire gli Abba oppure l'idea realizzabile di una reunion degli 883.

Chi avranno scelto?

15 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Web Radio Italiane - Sede Operativa Milano -  webradioitaliane@gmail.com   1° Aggregatore di sole Web Radio Italiane

© 2015-2020      ®Numero di Registrazione Marchio  302018000035166            webradioitaliane.com           radiowebitaliane.it                                        

APP

SOCIAL

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Instagram
  • YouTube
  • RSS
© Web Radio italiane Copyright