top of page

Welcome to the party


Sto seriamente rischiando di rovinarmi l'udito, e lo sto facendo scientemente sia chiaro... Questo è un disco che va ascoltato impostando il volume a livello "distruzione timpani"!

Gli HARDCORE SUPERSTAR sono tornati, alla grandissima, e in quaranta minuti scarsi fanno ciò che molte, troppe Hard Rock band, non riescono a fare in un'intera carriera.

Probabilmente al culmine di una crisi mistica di Fantozziana memoria sono addirittura arrivato ad immaginare Gesù che, durante un'ipotetica e contemporanea "ultima cena", prende la parola e, con "ABRAKADABRA" tra le mani, esclama "Prendete e ascoltatelo tutti, questo è il mio Hard Rock, offerto per Voi e per tutti in remissione dei peccati... tipo credere che Lenny Kravitz e i Coldplay siano Rock"

ABRAKADABRA è così bello perché è "semplice ", è puro Hard Rock( con punte di Glam, di Sleaze e pure di Metal), non vuole insegnare nulla, non ci sono sovrastrutture, niente "puzza sotto il naso " ma solo la voglia, che traspare eccome, di divertirsi, nessun tema "pesante" ma testi diretti e mai politically correct, d'altronde parliamo di chi scrisse "Last call for alcohol".

Tutto l'album è su altissimi livelli, non ci sono brani più deboli di altri e tutto è ben bilanciato e ben realizzato, dagli assoli alla sessione ritmica fino ad arrivare alla voce di JOCKE che, pur potendo sembrare sguaiata ( ascoltate "Catch me if you can"), si dimostra ottima e perfettamente in sintonia con lo spirito dei brani, come sempre del resto!


A questo lavoro non manca davvero nulla per poter essere ascoltato, e adorato, sia dai neofiti, che sicuramente apprezzeranno e si faranno trasportare dai pezzi più "di presa", quelli più "catchy" per dirla con i paroloni di chi ha studiato... a proposito, grazie Ma' per aver pagato la mia istruzione... Ma piacerà anche ai più esigenti, piacerà ai fan di Guns'n'Roses, Cinderella e Hanoi Rocks.

Insomma, gli HARDCORE SUPERSTAR accontentano tutti rimanendo loro stessi, che sia proprio questo il segreto?

Ci sono brani sparati alla velocità della luce, dei veri e propri "schiaffi in faccia", altri fatti apposta per essere cantati sotto al palco di un ( speriamo prossimo) live e, poi, cosa non scontatissima per la band, c'è anche una gran bella BALLAD (Fighter).


Spero di avervi convinti, altrimenti pazienza...

Come canta Jocke proprio in "Fighter"

"SHUT YOUR MOUTH, SILENCE IS GOLD"... Semplice,diretto,perfetto.

https://youtu.be/vtE3u22ur5o



bottom of page