top of page

STRIKE BAND, I REGNANTI DEI ROCKABILLY IN PROVINCIA DI RAGUSA

Aggiornamento: 3 mar 2022

Vanessa Amico

Quattro ragazzi del ragusano 14 anni fa hanno proprio fatto Strike portando avanti un genere musicale poco conosciuto in provincia, quello del Rockabilly.

I fondatori della band, Rocco Boccadifuoco e Salvatore Lissandrello, rispettivamente alla chitarra e alla voce, raccontano come questo sound sia diventato per loro un vero e propio stile di vita che hanno sposato nel lontano 2007. La loro è stata una escalation graduale, calcando prima i palchi della Sicilia, per poi spostarsi in lungo e in largo lungo lo stivale fino a giungere fuori Italia.

Le loro esibizioni sono un vero e proprio show: sono studiati, pensati ad hoc per soddisfare non solo i timpani del loro pubblico ma anche farli divertire nelle performance durante i live.

9 sono gli album che hanno realizzato dall'inizio della loro carriera, composti da cover e pezzi inediti e hanno partecipato a dei festival importanti come quello di Senigallia, "il Summer jamboree", kermesse di stampo internazionale di musica e cultura dell'America anni '40 e '50.

"Il rockabilly è un genere underground ma al tempo stesso è vivo e vegeto perché si autoalimenta nella vita di tutti i giorni" spiegano i ragazzi della band che hanno scelto per il loro gruppo un nome semplice e coinciso. Alla domanda progetti per il futuro? migliorarsi ancora di più e fare sempre più live possibili, infatti hanno già l'agenda piena per il 2022. Oltre a Rocco e Salvo la band è composta anche da Giulio alla batteria e da Mirko al contrabasso.

Comments


bottom of page