top of page
17433604-words-from-magazines-form-a-colorful-background.jpg

3nema Way

"Viandante, sono le tue orme il sentiero e niente più; viandante, non esiste il sentiero, il sentiero si fa camminando."

(Caminante di Antonio Machado)

Viaggiare con la mente ci permette di camminare per un sentiero dove si abbattono i confini spazio-temporali.


Il viaggio immaginario, talvolta un viaggio fantastico, è un elemento assai ben rappresentato sia in letteratura sia in musica.

Incentrare una descrizione in modo artistico, riguardo un viaggio fittizio verso o per luoghi immaginari o comunque esistenti ma mai visitati prima, ricorre sovente ad elementi fantastici che sfiora verosimilmente la realtà.

Escursioni dentro e al di fuori di noi di cui non sempre siamo in grado di ricordare la partenza, una partenza che diventa più nitida solo durante il lungo tragitto.

Queste tracce di viaggio introspettivo, sono un concept più volte proposto nei brani dei 3nema.


I 3nema sono tre giovani ragazzi di Desenzano del Garda. Il trio nasce nel 2020, ed è un trio rock funky psichedelico. Una band che intreccia suoni e musiche pop, rock ed elettronica, con arrangiamenti psichedelici al fine di creare, in chi li ascolta, suoni e ritmi incalzanti, accesi e ricercati.


Dopo l’uscita del primo album d’esordio “Verità” che traccia sicuramente il solco musicale nel quale la band vorrà continuare a percorrere la propria strada artistica, i 3nema si cimentano in una continua ricerca e sperimentazione musicale al fine di sorprendere l’ascoltatore e a trasportarlo nei lunghi viaggi dove nascono le loro musiche.

Sì, proprio così, i loro progetti nascono durante un viaggio per terre e luoghi da visitare per la prima volta, in cui poter portare la propria chitarra e l'immancabile taccuino per prendere appunti, sorseggiando qua e là una tazza di tè o bevendo un buon whisky; o magari anche seduti su una panchina della propria città, lasciandosi cullare dal via vai delle persone e all'imbrunire della sera lasciar vagare la mente, libera dai preconcetti e dalle ipocrisie, perché la loro mission è quella di parlare, dietro ad una batteria e alle due chitarre acustiche, del mondo reale, dell’amore, dell’odio, della tristezza, della gioia di noi essere umani. Un wormhole onirico dove questo peregrinare errante li porta ad ottenere come risultato un embrione musicale da cui verrà sviluppato poi un brano dalle innumerevoli sfaccettature, come ad esempio l'ultimo singolo: Psychedelic.


Cercano sempre l’essenza sia nella strumentazione usata sia nella loro musica.

La loro, oramai, è diventata una missione denominata 3nema Way, una continua evoluzione musicale che stupisce continuamente chi li ascolta, con un passaggio deciso e marcato dalle nuove sonorità prelevate dal mondo musicale Funky.



Recensioni scritte a modo mio

di Bresciani Enrico.





Comments


bottom of page