top of page

"Il mio regalo sei tu" racchiude il senso di come vogliamo vivere oggi lo spirito del natale!

La band pop-rock torinese BNB Music MMXX si accinge per la prima volta a scrivere un brano a tema natalizio.

Una chiara necessità, dopo le difficoltà del Lockdown, di dare nuova vita al modo di vivere questa festività tanto importante.

Un'occasione per ritrovarsi a condividere sogni, speranze e le opportunità che la vita ci offre.

È così che il brano si pone l'obiettivo di rievocare il senso dello spirito natalizio, quello che ci aiuta ad essere migliori e ci permette di cercare nuove soluzioni a vecchi problemi, come l'indifferenza della gente, l'abuso che si fa oggi dei social media e... la plastica nei mari!

Questi ultimi concetti sono stati inseriti attraverso un'interessante ed efficace modalità: inserire la voce narrante di un bambino che legge la lettera per Babbo Natale.







- Di dove sei e come la tua città ti ha influenzato artisticamente?


Ciao a tutti! Mi chiamo Luana Barnabà e sono la front-girl dei Bnb music mmxx , sono nata e cresciuta a pane e musica italiana nella provincia di Torino .. il Piemonte da molte possibilità a giovani artisti di esibirsi sia in diversi locali, manifestazioni o come artisti di strada.. siamo stati ovviamente affascinati e influenzati nel nostro percorso da artisti come i Subsonica che omaggiamo anche con una cover acustica nei nostri live


- Qual è il significato della copertina dell’album “Lockdown”?


La copertina del nostro album "lockdown " è stata realizzata appositamente per noi da Paolo Mottura, il quale ci ha disegnati stile fumetto in un vortice alla ricerca della speranza identificata con un quadrifoglio


- Chi eri prima di entrare nella band degli BNB MMXX? Raccontaci il tuo percorso iniziale con la musica e cosa ti ha portato a cercare altri membri.


Fin da piccola ho sempre partecipato a concorsi canori e intrapreso strade come front girl di gruppi rock sia interpretando brani inediti e/o cover.. anche straniere.. fino a che non ho avuto l'esigenza di scrivere qualcosa di totalmente mio che mi rappresentasse a pieno, e cosi grazie a Gianluca Nardelotto( chitarrista, arrangiatore, polistrumentista) abbiamo iniziato insieme un percorso di stesura brani fino ad arrivare all'esigenza di un live , da qui la ricerca degli altri due membri Enrico Battaglino ( batteria) e Alberto Macerata (basso e mastering engineer


- Com’è la giornata tipo di Luana persona e artista?


Oggi ho due figli.. quindi la giornata tipo gira intorno a loro,ma alla ricerca di un momento per dedicarmi alla realizzazione di qualche nuova linea melodica o qualche testo o alla registrazione di un brano. Fondamentalmente il mio obiettivo non è mai cambiato si è solo arricchito dalla presenza di due cuccioli. Non divido le due Luana: i miei figli mi seguono ad ogni prova e concerto.


- Quali sono le tematiche di cui parli nei tuoi brani?


Nei brani parlo di tutto.. l'amore l'ho toccato sotto ogni forma , amicizia, mancanze , speranza, gli ultimi brani parlano di tematiche sociali , abbiamo anche un brano di Natale, un inno per la Union volley Pinerolo ( squadra di pallavolo serie A1) ci siamo sbizzarriti.



- Come e perché nasce il brano “Il mio regalo sei tu”?


Il mio regalo sei tu nasce in un viaggio Torino/Roma verso la fine di novembre scorso, scritto a 4 mani da me e Gianluca, sia sul piano musicale che di testo abbiamo descritto quello che vorremmo che Babbo Natale portasse via; ci affascinava fare un brano " di Natale " e ci siamo molto divertiti.




- Come si struttura una vostra performance live?


I nostri live sono molto energici e sono dei viaggi musicali dove raccontiamo la nostra storia e le nostre influenze musicali aggiungendo anche alcune cover che ci hanno colpito.


- Quali sono i vostri prossimi obiettivi?


Concludere la registrazione del nostro secondo album.. ovviamente ci auguriamo sempre che la nostra musica raggiunga più persone possibili.. ovviamente ci auguriamo di fare tanti live!




bottom of page